Vincenzo Ragusa Stampa
Scritto da Administrator   
Mercoledì 09 Giugno 2010 10:36

Modica 1920

Non ha guardato ad archetipi di sorta, è incline ad un paesaggismo lirico, che talvolta ricorda Rosai. È inserito con una Marina di impalpabile sofficità, calda di intense vibrazioni di luce.

(Renato Civello)

Vincenzo Ragusa, Marina (1993), olio su tela,cm 50x70

Ultimo aggiornamento Mercoledì 23 Giugno 2010 07:49